Miraggi

Lasciami senza salvezza

 

Ibn al-Hadjadj (941-1001)
 
Oh mio Dio lasciami senza pietà,
Oh mio Dio lasciami senza salvezza,
Tutta la vita con una mano su una natica
E nell’altra un bicchiere di vino.
 
Oh amici miei ho sete e nel
Vino c’è di che estinguere la sete.
Servitemi questo liquido che
Il Corano ha espressamente proibito
Che non può aver altro significato
Che l’obbedienza a Satana.
 
Versatemi queste giare
Finché io non diventi una di esse.
Servitemi durante la festività anche se
Mancano cinque giorni alla fine del ramadan.
Servitemi, ho visto coi miei occhi
Il mio posto in fondo all’inferno.
 
Servimi quel vino
Che i versetti del Corano proibiscono a questa gente.
Servimi, in compagnia del prete,
Lo pisceremo all’inferno.
 
 
["Sono ateo, grazie a Dio!", Gratis, 2006]